Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente del PLR svizzero Philipp Müller si è espresso stasera per la prima volta sull'incidente stradale avvenuto l'11 settembre a Lenzburg (AG) nel quale è rimasta gravemente ferita una ragazza di 17 anni. Alla tv argoviese Tele M1 ha parlato di colpo di sonno.

I primi test medici indicano che il consigliere nazionale, 63 anni, sarebbe stato vittima di sonnolenza al volante. "E' come un blackout e tutti i ricordi sono cancellati - ha detto Müller - , è difficile spiegare questa cosa alle persone".

Müller aveva invaso la corsia di contromano travolgendo e ferendo gravemente alle gambe la giovane che circolava correttamente in senso opposto a bordo di uno scooter. Le cause dell'accaduto sono ancora oscure e oggetto di indagini, secondo il canale televisivo. Il presidente del PLR è in contatto con la ragazza che è uscita dall'ospedale a inizio ottobre e sta seguendo un programma di riabilitazione per ritrovare l'uso delle gambe.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS