Potrebbero partire per la Stazione Spaziale internazionale già nella primavera del 2019 gli astronauti Aleksey Ovchinin e Nick Hague, sopravvissuti all'atterraggio di emergenza di ieri della navetta Soyuz.

Lo ha dichiarato il direttore dell'agenzia spaziale russa Roscosmos, Dmitri Rogozin, che ha pubblicato su Twitter una foto di sé con i due astronauti annunciando che sono arrivati a Mosca, dove verranno sottoposti a ulteriori visite mediche.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.