Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SION - Poteva essere una tragedia di proporzioni ben maggiori: un treno "Glacier Express" della compagnia Matterhorn Gotthard Bahn (MGB) è uscito dai binari oggi poco prima di mezzogiorno in prossimità di una viadotto tra Lax e Fiesch, nell'Alto Vallese: due carrozze si sono rovesciate sulla massicciata e una si è inclinata. Il bilancio, comunicato dalla polizia vallesana, è di un morto e 42 feriti.
La dinamica dell'incidente è ancora poco chiara: il convoglio era partito da Briga e stava viaggiando in direzione di Oberwald. Un testimone ha raccontato a "20 Minuten" che la locomotiva e i primi tre vagoni hanno superato il viadotto, ma non le ultime tre carrozze che sono uscite dai binari a pochi metri dall'imboccatura del ponte.
Una - l'ultima del convoglio - si è praticamente capovolta, la penultima si è rovesciata su un fianco e la terz'ultima - la carrozza ristorante - si è inclinata, ma non si è ribaltata perché sostenuta da un pilone della linea di contatto.
Sul posto sono accorsi nove elicotteri, undici ambulanze, 15 medici, decine di soccorritori, 70 vigili del fuoco e una quarantina di agenti di polizia. Le operazioni per prestare aiuto agli infortunati sono risultate difficili, dato che la zona in cui è avvenuto l'incidente è molto impervia.
La polizia vallesana ha spiegato che i feriti più gravi sono stati elitrasportati a Ginevra e all'ospedale universitario di Losanna. Gli altri sono stati affidati a vari nosocomi della regione, a Visp, Sierre e Sion. A bordo del "Glacier Express" si trovavano 210 persone: le due carrozze che si sono rovesciate, due vetture di prima classe, erano occupate da due comitive di turisti giapponesi.
Nell'incidente la linea di contatto è andata distrutta: il traffico ferroviario rimarrà interrotto anche nella giornata di domani. Tutti i passeggeri rimasti illesi sono stati trasferiti a Fiesch, dove sono stati accolti da un'unità di sostegno psicologico: raggiungeranno la loro destinazione turistica nelle prossime ore. Sull'accaduto è stata aperta un'inchiesta, cui parteciperanno anche esperti della Confederazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS