Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A tradirla sono stati quei chili messi su in fretta e soprattutto quei vistosi arrotondamenti nel fisico, quasi inspiegabili per i genitori. Una visita ginecologica ha sciolto i dubbi: stato di gravidanza, al quinto mese. La protagonista è una ragazzina di appena 11 anni che vive in un paese dell'hinterland leccese e frequenta la prima media. Il papà del futuro neonato è il 'fidanzatino' della ragazzina, un 17enne del posto.

Solo pochi mesi fa la undicenne aveva fatto la prima comunione. La vicenda è venuta a galla per il clamore che sta suscitando nel Salento. La ragazzina, a quanto si è appreso, avrebbe cercato in tutti i modi di nascondere la gravidanza, ma i mutamenti nel fisico dopo aver superato il quinto mese non potevano continuare più ad essere un mistero.

La mamma della ragazzina, che l'ha partorita anche lei giovanissima a 13 anni, si è rivolta alla dirigente scolastica per cercare di creare attorno alla figlia una cortina di protezione e far ridurre il chiacchiericcio che ormai circonda la vicenda.

Dubbi e problemi riguardano soprattutto il futuro nascituro, che tra quattro mesi dovrebbe essere affidato ai nonni materni. Non si tratterebbe, in ogni caso, di una vicenda di degrado sociale, poiché la famiglia della ragazzina opererebbe nel terziario e non avrebbe problemi economici.

Il caso della undicenne salentina rimasta incinta non sarebbe isolato. Sembra infatti che nell'hinterland leccese si siano registrati diversi episodi di adolescenti rimaste incinte o che avrebbero dato alla luce figli, tanto che qualche preoccupazione serpeggia anche tra la dirigenza e gli operatori scolastici salentini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS