Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Incontro Putin-Conte, firmati 13 fra accordi e intese

Il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e il presidente russo Vladimir Putin

KEYSTONE/EPA POOL/SERGEI CHIRIKOV / POOL

(sda-ats)

Alla presenza del presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e del presidente russo Vladimir Putin sono stati firmati 13 fra accordi e intese per un controvalore di circa 1,5 miliardi di euro.

Tra le aziende figurano Enel, Pirelli, Barilla, Techint, Coparm, Bio.On, Pietro Fiorentini, Mikrocapital, Adler, Fornovo e il gruppo Ferretti.

"Con il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, che è qui in Russia per la prima volta nella sua veste di primo ministro, si sono svolte trattative sostanziali su tutto lo spettro della cooperazione russo-italiana: l'Italia è un nostro partner commerciale importante", ha detto Putin.

Il premier italiano - in conferenza stampa con Putin - ha da parte sua dichiarato "sono davvero molto lieto di essere qui nella prima visita da presidente del Consiglio a Mosca e desidero ringraziare Putin per la calorosa accoglienza. È stata una proficua giornata trascorsa insieme, un'occasione per ripassare e rafforzare la cooperazione in vari campi tra l'Italia e la Federazione russa". Quello di oggi - ha sottolineato - "è stato un incontro molto positivo per confermare i rapporti e dargli una prospettiva di incremento per il futuro".

La Russia - ha poi aggiunto Conte - è fondamentale per la soluzione della crisi libica e Mosca assicurerà il suo rilevante contributo" all'esito della conferenza promossa dall'Italia a Palermo, sulla quale "ho ricevuto il pieno appoggio di Putin".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.