Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Barack Obama durante i festeggiamenti del 4 di luglio alla Casa Bianca

KEYSTONE/EPA ISP/POOL/AUDE GUERRUCCI/POOL

(sda-ats)

La libertà non è qualcosa che "accade" ma "deve essere difesa ogni singolo giorno": è il messaggio saliente dell'intervento di Barack Obama per il suo ultimo Giorno dell'Indipendenza alla Casa Bianca.

La libertà "è qualcosa che dobbiamo alimentare e diffondere nel mondo", ha sottolineato parlando davanti ad alcune centinaia di persone nell'East Room dopo che la pioggia lo ha costretto ad annullare per il secondo anno consecutivo il tradizionale barbecue per i famigliari dei militari.

Il presidente americano ha osservato che la gente deve ricordare quale "miracolo" siano gli Stati Uniti e quanto "siamo incredibilmente fortunati che generazioni passate vollero prendere le armi e combattere per la nostra libertà". Una libertà che, ha proseguito, comporta il rispetto reciproco e il riconoscimento delle difficoltà di fronte a cui si trovano i concittadini, come la fame, la disoccupazione, la casa.

Infine, ricordando ironicamente che "è compito di un padre mettere in imbarazzo la propria figlia", ha fatto gli auguri a Malia per i suoi 18 anni, dando 'il Là per la canzone 'Happy Birthday'.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS