Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Il piccolo Stato indiano di Tripura (India nord-orientale) ha accompagnato ieri la storica giornata in cui il Senato a New Delhi ha approvato 'quote rosa' del 33% per il Parlamento nazionale, approvando all'unanimità quote per le donne del 50% per i panchayat (consigli di villaggio) e per i consigli municipali. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa indiana Ians.
Celebrando l'approvazione delle modifiche, il primo ministro del Tripura, Manik Sarkar, ha definito la giornata "storica" ed ha assicurato che la decisione di riservare il 50% dei seggi nei due organismi "non è un gesto di pura gentilezza per le donne, ma la volontà di assegnare pari responsabilità a donne e uomini nella società".
Nel testo che ha accompagnato le due leggi, nota infine la Ians, si sostiene che "le donne costituiscono quasi il 50% della popolazione e sono state tenute fino ad oggi tradizionalmente fuori dalla vita pubblica e dai processi decisionali per le prevalenti condizioni socio-economiche del paese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS