Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono oltre 120 i morti per le inondazioni causate dalle forti piogge stagionali nel nord-est dell'India. È il bilancio stilato oggi dalle autorità locali, che parlano anche di sei milioni di sfollati.

Il servizio meteo prevede che le piogge continueranno anche nelle prossime 24 ore. Lo Stato di Assam è quello più colpito: le piogge torrenziali hanno fatto esondare il fiume Brahmapoutre. Il maltempo ha colpito anche gli Stati vicini di Arunachal Pradesh, Manipur e Meghalaya, senza causare vittime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS