Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cadavere di una giovane indiana di 16 anni è stato trovato oggi appeso ad un albero alla periferia di un villaggio del distretto di Moradabad, nello Stato di Uttar Pradesh, che si conferma ormai "capitale indiana della violenza contro le donne". Lo riferisce l'emittente Zee Tv.

Secondo l'agenzia di stampa Ians non sono ancora note le circostanze della morte della giovane e soprattutto non è chiaro se essa sia stata vittima di violenza sessuale.

SDA-ATS