Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 525.000 persone sono state evacuate fino ad oggi negli Stati occidentali indiani di Orissa e Andhra Pradesh prima dell'arrivo del super-ciclone Phailin. Lo scrive l'agenzia di stampa Pti. Tre persone sono morte in altrettanti incidenti in Orissa per la caduta di alberi causata dai forti venti.

Intanto il presidente della Repubblica, Pranab Mukherjee, ha interrotto per ragioni di prudenza una visita privata nello Stato di West Bengala che dovrebbe essere toccato, anche se marginalmente, dal ciclone che è accompagnato da piogge battenti e da venti che hanno punte di 240 km/h.

Il sottosegretario agli Interni, Anil Goswami ha dichiarato a New Delhi che almeno 425.000 persone sono state allontanate dai villaggi costieri in Orissa e 100.000 da quelli dell'Andhra Pradesh.

Secondo le ultime stime, Phailin si troverebbe a meno di 90 chilometri dalle coste indiane e, ad una velocità di 15-20 km/h, dovrebbe toccare terra verso le 20 (le 16.30 svizzere).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS