Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il branco colpisce ancora in India e, stavolta, si è accanito su una suora cattolica di 28 anni. La religiosa è stata violentata per una settimana da un gruppo, di cui faceva parte anche un cugino, nell'Orissa.

L'aggressione è avvenuta dal 5 all'11 luglio scorsi, ma la notizia è stata data oggi da AsiaNews. "È una vergogna: i colpevoli devono essere assicurati alla giustizia e la legge deve fare il suo corso", ha commentato l'arcivescovo John Barwa condannando l'episodio.

In base alla testimonianza rilasciata alla polizia, la suora - che vive a Chennai (Tamil Nadu) dove sta finendo gli studi al college - è stata tratta in inganno dai suoi aggressori che, facendole credere che sua madre fosse molto malata, si sono offerti di accompagnarla a farle visita in un altro villaggio.

Con la complicità di un suo cugino, la giovane religiosa è stata condotta in un luogo non ancora identificato e stuprata per una settimana dal branco. Riuscita miracolosamente a scappare dai suoi aguzzini, la suora ha sporto denuncia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS