Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante gli sforzi i soccorritori non sono riusciti a salvare una bambina di nove anni rimasta seppellita sotto le macerie di una palazzina crollata nella notte a New Delhi. Il bilancio delle vittime è quindi salito a cinque morti, riferisce la tv locale CNN-IBN.

Le ricerche tra i resti dell'edificio di quattro piani nel quartiere di Vishnu Garden sono ancora in corso, ma non risulta che ci siano dei dispersi. Diversi inquilini sono stati trovati vivi tra i detriti e sono ora all'ospedale con diverse ferite.

Intanto, sulla sciagura si è scatenata una polemica politica tra il partito indu nazionalista del Bjp (che controlla la municipalità dove è avvenuto il crollo) e l'Aam Admi Party (il partito dell'Uomo Comune) che è al potere nella capitale indiana dopo aver vinto le elezioni di febbraio.

I due partiti rivali si accusano a vicenda di non aver vigilato sul rispetto delle norme urbanistiche e sulla sicurezza di un cantiere confinante con la palazzina che potrebbe aver causato il cedimento delle fondamenta.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS