Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito provvisoriamente a sei morti e 19 feriti il bilancio dell'improvviso crollo stamani di un edificio di cinque piani a Mumbai, mentre i soccorritori sono impegnati in una corsa contro il tempo per salvare possibili feriti intrappolati fra le macerie.

Secondo un calcolo offerto dall'agenzia di stampa Pti, nel palazzo costruito all'inizio degli anni '80 vivevano circa 21 famiglie di dipendenti della municipalità di Mumbai, ossia probabilmente un centinaio di persone.

Qualche tempo fa la costruzione, che si trova a poca distanza dalla stazione Dockyard Road, era stata inserita nella categoria C-2, ossia quella che prevede urgenti riparazioni. Ma nulla era stato in realtà fatto.

Si tratta del quarto edificio crollato nel 2013 a Mumbai. Il 5 aprile un palazzo ha ceduto nel quartiere di Thane, con un bilancio di almeno 73 morti. Il 10 giugno, in una nuova tragedia nel quartiere di Mahin, le vittime sono state sette. Il 21 giugno, infine, un nuovo cedimento ha causato almeno due morti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS