Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Pur con la prudenza necessaria trattandosi di exit poll, la stampa indiana, in attesa della diffusione venerdì dei risultati ufficiali, è unanime nel sottolineare il netto successo elettorale del Bjp di centro destra e della sua coalizione Nda, guidata dall'aspirante premier Narendra Modi.

The Times of India, basandosi sui risultati di sei exit poll che danno alla coalizione vincente fra 257 e 340 seggi (272 è il numero 'magico' della maggioranza parlamentare) scrive che "ci sono ampie divergenze nelle stime, ma tutti concordano nell'assegnare al Bjp la chiara vittoria".

L'altro grande quotidiano indiano, Hindustan Times, titola sinteticamente: 'Exit poll: arriva Modi', e sottolinea come le previsioni "assegnano alla coalizione Nda di centro destra una confortevole vittoria, mentre il partito del Congresso potrebbe non raggiungere neppure i 100 seggi, la sua peggiore performance di sempre".

Da parte sua The Indian Express parla senza mezzi termini di "ondata Bjp e secca sconfitta del Congresso", mentre The Hindu, con toni quasi poetici, sostiene che "gli exit poll addolciscono per la coalizione Nda il conto alla rovescia" verso la pubblicazione dei dati ufficiali.

SDA-ATS