Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le squadre di soccorso al lavoro nello Stato indiano di Maharashtra dove un mare di terra e fango ha sepolto oggi il villaggio di Malin, a nord di Pune, hanno estratto otto cadaveri, mentre le autorità stimano a 200 le persone sepolte mentre dormivano. Lo riferisce la tv Times Now.

Le piogge battenti legate al monsone stagionale continuano incessanti rendendo difficile il lavoro dei soccorritori.

Il 'chief minister' (governatore) del Maharashtra si è recato sul posto per coordinare personalmente gli aiuti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS