Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo indiano ha dato il definitivo via libera ai piani della compagnia svedese Ikea che si propone di aprire nei prossimi anni una serie di suoi negozi per investimenti che raggiungeranno quasi 1,5 miliardi di euro. Lo scrive oggi il quotidiano Business Standard di New Delhi precisando che si tratta del più grande investimento estero finora proposto all'India.

Dopo molti mesi di negoziati, scrive il giornale, ll Foreign Investment and Promotion Board (Fibp) indiano ha accettato in pieno il progetto di Ikea che prevede l'apertura di 'stores' dedicati all'arredamento ed alla casa, con l'integrazione di caffè e ristorante.

Prima di partire per Davos per partecipare al World Economic Forum, il ministro del Commercio indiano Anand Sharma ha detto che "il nostro governo è impegnato a svolgere un ruolo costruttivo per incoraggiare gli investimenti stranieri in India specialmente in aree che procurino posti di lavoro e permettano un avanzamento tecnologico".

Secondo le informazioni disponibili, Ikea potrebbe aprire il suo primo negozio nel 2014-15, che dovrebbero diventare dieci entro il 2025 e 25 in un più lungo periodo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS