Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 27 persone sono morte nelle ultime 24 ore in diversi ospedali dell'Uttar Pradesh, nel nord dell'India, dopo aver bevuto un alcolico adulterato di fabbricazione artigianale. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ians.

Altri 100 uomini sono ricoverati per l'intossicazione, causata presumibilmente da un whisky a basso costo venduto in alcuni villaggi nei distretti di Unnao e del capoluogo di Lucknow. Diversi di loro sono in gravi condizioni e, secondo i media locali, il bilancio potrebbe quindi aggravarsi nelle prossime ore.

La polizia sta cercando in queste ore di risalire alla rivendita di alcolici che ha fornito il whisky adulterato.

Tragedie di questo genere sono abbastanza frequenti nel nord dell'India, specialmente nelle zone rurali, dove sorgono spacci illegali di liquori distillati in maniera artigianale.

Nel 2011 ben 170 persone morirono per un'intossicazione da alcolici nello stato nordorientale del West Bengala.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS