Navigation

India: mangiano farina di ceci avariata, nove morti in Bihar

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2012 - 08:27
(Keystone-ATS)

Almeno nove persone sono morte ieri in preda ad atroci dolori allo stomaco nello Stato indiano orientale di Bihar dopo aver mangiato porzioni di 'sattu', un composto elaborato con farina di ceci. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Ians.

L'incidente è avvenuto nel distretto di Jehanabad ed ha provocato una rivolta della popolazione locale che ha organizzato blocchi stradali e chiesto l'arresto del commerciante che ha venduto il 'sattu' avvelenato.

Un portavoce della polizia ha detto che "gli agenti hanno fatto irruzione nel negozio dove i nove, umili lavoratori, avevano comprato il cibo, ma il proprietario è fuggito".

Sulla vicenda è stata aperta una inchiesta, mentre altre quattro persone sono attualmente ricoverate in ospedale per aver ingerito lo stesso prodotto, e le loro condizioni sono critiche.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?