Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La donna più vecchia dell'India di nome Rosa, conosciuta anche come Kunjannam, è morta ieri in Kerala (India meridionale) a 112 anni per "patologie legate alla sua avanzata età". Lo scrive oggi la stampa indiana a New Delhi.

Divenuta famosa per essere stata inserita nel Libro dei record Limca, l'equivalente indiano del Guinness dei Primati, Rosa era apparentemente la seconda donna più vecchia del mondo, dopo Misao Okawa, una giapponese che il 5 marzo scorso ha compiuto 117 anni.

Undicesima figlia di una coppia keralese la donna, deceduta in una clinica privata, era nata il 12 maggio 1903 ed era vegetariana, avendo un debole per la cioccolata. Fino a due anni fa, hanno raccontato i vicini, era solita camminare da sola fino alla chiesa del suo villaggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS