Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prossimo Lok Sabha (Camera bassa) del Parlamento indiano stabilirà un record contando fra i suoi membri 61 donne, il numero più alto da quando si è cominciato a votare all'inizio degli anni '50. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Ians.

Citando una comunicazione dell'Istituto di studi per la ricerca nella politica (Prs), l'agenzia ricorda che comunque il miglioramento è appena di tre unità, perché nelle elezioni parlamentari del 2009 furono elette 58 donne.

Fra gli Stati, quello con la maggiore rappresentanza femminile è il West Bengala, con 13 deputate. L'anno nero in cui furono elette meno donne è stato il 1957, con solo 22 deputate entrate nel Lok Sabha.

SDA-ATS