Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Gli scienziati indiani stanno sperimentando nello stato orientale dell'Orissa un riso che si può mangiare senza cuocerlo. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa PTI. La nuova varietà, che si chiama Aghonibora, è stata sviluppata dall'Istituto Centrale di Ricerca sul Riso (CRRI) di Cuttack.
Si tratta di una qualità ibrida caratterizzata da grani morbidi che diventano commestibili dopo essere immersi in acqua per mezz'ora. "Questo è possibile grazie alla bassa percentuale di amilosio che è la sostanza che conferisce durezza al chicco di riso".
Le ricerche sulla nuova varietà sono iniziate due anni prendendo spunto dal "komal saul", o riso soffice, che cresce nello stato nord orientale dell'Assam. Gli agronomi hanno scoperto che può essere coltivata anche nel resto dell'India.
Il nuovo riso potrebbe ridurre l'uso del carbone come combustibile per i fornelli con beneficio quindi per l'ambiente, ma anche contribuire a ridurre la malnutrizione che in India colpisce quasi la metà dei bambini.

SDA-ATS