Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due giovani e un minore di 11 anni sono stati arrestati con l'accusa di aver stuprato e ucciso una bambina di 5 anni a Kanpur, nello stato settentrionale indiano dell'Uttar Pradesh. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa Pti.

Uno dei tre, 22 anni, è un vicino di casa della vittima. La sera del 18 novembre, insieme a un amico, ha portato la bambina in una zona isolata nei pressi della ferrovia con il pretesto di farle assaggiare dei dolci. Secondo la polizia i due giovani sono tossicodipendenti. La piccola è stata stuprata e poi colpita alla testa con un oggetto contundente, probabilmente un masso. È stata trovata poco dopo con il cranio fracassato in un casolare vicino ai binari. La polizia è riuscita a risalire agli aggressori grazie ad alcuni testimoni che quella sera li avevano visti appartarsi con la vittima. È emerso, inoltre, che il minore era sul posto e avrebbe assistito al delitto. La polizia sta verificando il suo eventuale coinvolgimento. Il padre, un pedalatore di risciò, aveva denunciato la scomparsa della piccola la sera stessa ma la sua denuncia era stata respinta al commissariato che sorge vicino alla Ferrovia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS