Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'India ha sperimentato un missile supersonico BrahMos, realizzato in collaborazione con i russi, durante una esercitazione navale nel Mar Arabico. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa nazionale Pti.

L'ordigno, che ha una capacità di colpire obiettivi a una distanza massima di 290 km, è stato lanciato ieri dalla nuova cacciatorpediniere lanciamissili guidati INS Kochi varata lo scorso settembre.

È stato programmato per colpire un'unità navale militare in disuso. Il test ha avuto "esito positivo" secondo fonti della Difesa indiana.

Il BrahMos (il cui nome deriva dai fiumi Brahmaputra e Moscova), è considerato uno dei missili più veloci al mondo essendo in grado di raggiungere una velocità di 2.8 Mach volando a bassa quota. Era già stato sperimentato nel giugno 2014 e nello scorso febbraio sulla cacciatorpediniere INS Kolkata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS