Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo stato indiano meridionale del Tamil Nadu assumerà per la prima volta un transessuale come poliziotto, dopo che quest'ultimo ha vinto un ricorso presso un tribunale. Lo riferiscono i media locali.

Prithika Yashini, che si è sottoposto a una operazione chirurgica per cambiare sesso e diventare donna, aveva presentato una domanda per entrare nella polizia del Tamil Nadu come vice ispettore, ma era stata esclusa in quanto le leggi dello Stato non riconoscono il 'terzo sesso'.

Intervistata dalla tv Ndtv dopo la vittoria della sua battaglia legale, Yashini ha detto che "si tratta di un nuovo inizio per tutta la comunità dei transessuali".

Lo scorso aprile la Corte Suprema indiana aveva riconosciuto il 'terzo sesso', una categoria che è presente da cinque anni nei certificati elettorali.

Si stima che ci siano circa due milioni di transessuali in India, spesso chiamati 'eunuchi', e nella maggior parte dei casi vittime di pesanti discriminazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS