Si temono oltre 50 morti nell'incidente che in India ha coinvolto un treno nello Stato settentrionale del Punjab. Il disastro, come riferiscono i media locali, è avvenuto nella regione della città di Amritsar.

Il convoglio avrebbe travolto decine di persone che, praticamente sui binari, partecipavano alle celebrazioni induiste di Dussehra.

Il treno, in corsa, non è riuscito a fermarsi dopo l'impatto, secondo quanto riferito dalle autorità. Il primo ministro del Punjab, Amarinder Singh, si è detto "scioccato per l'incidente" ed ha chiesto a tutti gli ospedali di tenersi pronti per accogliere i feriti. Anche il premier Narendra Modi ha espresso il suo dolore per questa tragedia.

Un deputato di Amritsar Gurjeet Singh si è chiesto chi abbia dato l'autorizzazione di organizzare l'evento in quella zona. Centinaia di persone, in quel momento, stavano assistendo alle celebrazioni per la festività indù.

Gli incidenti ferroviari sono comuni in India, ma quello odierno è stato tra i più cruenti degli ultimi anni. Nel 2016, 146 persone rimasero uccise nell'est del paese, per il deragliamento di un treno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.