Dal 2016 aveva sbranato 10 persone: per questo una tigre è stata abbattuta in India, dopo una caccia durata due anni nelle giungle dello stato occidentale del Maharashtra. Ne dà notizia la Bbc.

Per stanarla è stato usato addirittura un noto profumo maschile, che contiene un feromone a quanto pare in grado di attirare i grandi felini. Gli attivisti per gli animali avevano fatto una campagna per salvarla la vita, ma la Corte suprema indiana ha detto che non avrebbe interferito se i ranger forestali fossero stati costretti a sparare.

Per la caccia alla tigre sono state usate oltre 100 trappole fotografiche, esche sotto forma di cavalli e capre legate agli alberi ed è stata messa in piedi una sorveglianza 24 ore su 24 da piattaforme sugli alberi e con pattuglie armate.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.