Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Un "delitto di onore" ogni quattro giorni. E' questo il dato scioccante che emerge da un'inchiesta del quotidiano Times of India. Negli ultimi tre mesi nel nord dell'India sono stati registrati 19 casi di brutali uccisioni di giovani donne o uomini "colpevoli" di aver scelto un partner di diversa casta sociale e di aver rifiutato il matrimonio "combinato" dalle famiglie.
L'ultimo delitto risale a ieri ad Amritsar, la città sacra alla setta sikh, dove una diciottenne e' stata avvelenata per una relazione con un ragazzo emigrato in Belgio e di diverso status sociale.
Il Times of India la chiama "una guerra non dichiarata contro l'amore" che trasforma fratelli, sorelle, genitori e perfino nonne in feroci assassini all'interno delle mura domestiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS