Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È durato 50 minuti, 15 più del previsto, l'atteso colloquio a New Delhi fra i premier di India e Pakistan, Narendra Modi e Nawaz Sharif, preceduto da una plateale stretta di mano davanti alle telecamere.

Trattandosi di un primo incontro dopo molto tempo di gelo, in presenza di folte delegazioni delle due parti, nessuno si aspettava che da esso venissero annunci particolarmente clamorosi.

Fonti vicine alle delegazioni hanno comunque indicato che sono state esaminate questioni riguardanti il terrorismo, come gli attacchi a Mumbai del novembre 2008 ed il processo ai responsabili che avanza troppo lentamente, e le infiltrazioni in India di elementi armati.

Fra i temi economici, invece, è stata posta la questione della possibilità che il Pakistan conceda all'India lo status di Nazione più favorita negli scambi commerciali.

Nel pomeriggio Sharif offrirà una conferenza stampa in cui illustrerà la posizione pachistana sul contenzioso bilaterale con l'India.

SDA-ATS