Navigation

India-Pakistan: scaramucce tra eserciti in Kashmir, un morto

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2010 - 09:41
(Keystone-ATS)

NEW DELHI - È salita la tensione tra India e Pakistan in seguito a uno scambio di artiglieria avvenuto ieri sera tra i due eserciti schierati lungo la cosiddetta "linea di controllo" che divide la regione contesa del Kashmir. Lo riportano i media locali aggiungendo che nello scontro è morto un soldato indiano.
Si tratta di una nuova violazione del cessate il fuoco in vigore dal 2003, ma ignorato in più occasioni dai due paesi rivali che hanno congelato il loro processo di pace in seguito all'attentato di Mumbai del 2008.
L'incidente è avvenuto nel distretto di Poonch (a nord ovest della città di Jammu) e sarebbe stato "provocato" dalle truppe pachistane, secondo una fonte indiana. Sembra diretto a far salire la tensione alla vigilia della visita del presidente Barak Obama prevista tra circa due settimane.
Le autorità indiane temono inoltre che la ripresa della scaramucce lungo la cosiddetta "linea di controllo" possa favorire l'infiltrazione di militanti islamici pronti a organizzare attentati in territorio indiano in coincidenza con la festività induista del Diwali e dell'arrivo della missione americana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?