Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera invia altri esperti ed aiuti sull'isola di Sulawesi.

Keystone/AP/DITA ALANGKARA

(sda-ats)

Dopo il terremoto e lo tsunami che hanno colpito venerdì l'isola indonesiana di Sulawesi, provocando almeno 1'400 morti, la Svizzera invierà domani un secondo team composto di cinque esperti e 900 kg di materiale nelle zone sinistrate.

L'Indonesia ha chiesto oggi ufficialmente alla Svizzera sostegno nell'approvvigionamento di acqua potabile e nella predisposizione di alloggi d'emergenza, ha comunicato in serata il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Il volo partirà da Berna-Belp e sarà effettuato dalle Forze aeree. Una prima équipe composta di sette specialisti nei campi della medicina, dell'acqua potabile, della costruzione e della logistica dovrebbe invece giungere domani nella regione.

Venerdì la Catena della solidarietà e la SSR terrà una giornata di raccolta fondi a favore delle vittime del terremoto/tsunami. I quattro centri di raccolta a Zurigo, Ginevra, Lugano e Coira registreranno le promesse di donazione dalle 07.00 alle 23.00 al numero 0800 87 07 07. Donazioni possono già essere effettuate anche online all'indirizzo www.catena-della-solidarieta.ch o sul conto corrente postale 10-15000-6 (menzione "Tsunami Indonesia").

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS