Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Industria MEM: salari minimi aumenteranno automaticamente nel 2019

L'anno prossimo i salari minimi aumenteranno dell'1,2% nell'industria delle macchine, elettrotecnica e metallurgica (MEM).

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Nel 2019 i salari minimi aumenteranno automaticamente dell'1,2% nell'industria delle macchine, elettrotecnica e metallurgica (MEM).

Questo grazie alla compensazione automatica annua del rincaro - per le retribuzioni più basse - previste dal nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL), sottolinea in un comunicato Unia. Obiettivo del sindacato è però ottenere buste paga ben più pesanti per tutti gli occupati del ramo.

Il calcolo previsto dal CCL entrato in vigore lo scorso gennaio viene effettuato sulla base dell'inflazione registrata nel mese di ottobre rispetto al livello dall'anno precedente, spiega il sindacato nella nota.

Gli stipendi minimi nel 2019 saranno così di 4197, 3944 o 3670 franchi - a seconda della regione A, B o C - per i lavoratori qualificati e di 3897, 3644 e 3370 per quelli non qualificati (tutti con 13 mensilità). Il Ticino (assieme a Giura, Neuchâtel, Giura bernese, Giura nord-vodese e Moesano) fa parte della zona C, mentre i Grigioni (con l'eccezione del Moesano) della B.

"La compensazione automatica del rincaro per i salari minimi rientra tra i successi più rilevanti ottenuti da Unia nelle trattative del 2018 sul rinnovo del CCL MEM", affermano i rappresentanti sindacali.

Unia vuole comunque di più per il 2019: nell'ambito dei negoziati salariali rivendica un aumento generale del 2,5%. Oltre che con l'inflazione, gli occupati devono infatti far fronte alla progressione dei premi di assicurazione malattia (non compresi nel rincaro). L'industria MEM vanta inoltre una crescita della produttività del lavoro. Secondo Unia si impone anche un incremento delle retribuzioni femminili superiore alla media.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.