Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo specialista sangallese di strumenti di misurazione Inficon ha fatto registrare nel 2015 un utile netto di 30,1 milioni di dollari (circa 30 milioni di franchi), in calo del 19,3% su base annua.

In un comunicato odierno, il gruppo annuncia anche che le vendite sono calate dell'8,8% a 278,7 milioni di dollari, confermando i dati provvisori già pubblicati. Senza effetti di cambio, la contrazione è stata del 4%. In ottobre, l'azienda sperava ancora di raggiungere una cifra fra i 280 e i 290 milioni di dollari.

Sul piano operativo, l'EBIT si è attestato a 39,8 milioni di dollari, in discesa del 20,6%. In ottobre l'obiettivo, già rivisto al ribasso, si situava fra i 42 e i 45 milioni.

Gli azionisti si pronunceranno a fine aprile su un dividendo ridotto da 15 a 13 franchi. Per il 2016, il gruppo si aspetta vendite superiori ai 300 milioni di dollari, oltre che un margine EBIT al 15%, dopo il 14,3% del 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS