Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In agosto i prezzi al consumo in Svizzera sono diminuiti dello 0,2% rispetto al mese precedente, con il relativo indice che si è attestato a 97,6 punti. Nel confronto con lo stesso mese del 2014 risulta una contrazione dell'1,4%.

Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale di statistica (UST) ricordando che in luglio era stata registrata una flessione dell'1,3% mentre nell'agosto 2014 vi era stata una progressione dello 0,1%.

L'arretramento del mese scorso è principalmente riconducibile al calo dei prezzi per olio da riscaldamento, benzina e diesel nonché per i servizi ospedalieri stazionari. Per i trasporti aerei, invece, si è speso di più.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS