Navigation

Influenza colpisce la Svizzera, specialmente Ticino e Grigioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2012 - 18:05
(Keystone-ATS)

L'influenza stagionale è sbarcata anche in Svizzera, superando la soglia delle 67 consultazioni mediche ogni 100 mila abitanti e diventando così endemica. Particolarmente colpiti il Ticino e i Grigioni, indica Eva van Beek, portavoce dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

I 142 studi medici del sistema "Sentinella", la scorsa settimana hanno registrato 10,1 casi ogni mille consultazioni; a metà gennaio l'indice era di 6,7. Nella fascia di età 15-29 anni si registra il numero maggiore di malati. Negli altri paesi europei l'epidemia è ancora ad uno stadio poco avanzato.

Il virus di quest'anno è stato chiamato A(H3N2). Nel 2011 l'ondata di influenza era durata 13 settimane, fino al mese di marzo, con il picco a febbraio, quando ci furono 300 casi ogni 100 mila abitanti. Attualmente sono 86.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?