Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Inizia oggi la sessione estiva, subito temi importanti (foto d'archivio).

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Inizia oggi la sessione estiva delle Camere federali. Temi importanti sono previsti già nel pomeriggio con la terza riforma dell'imposizione delle imprese (RI imprese III) e la modifica del diritto all'adozione.

Di quest'ultimo tema si occuperà il Consiglio nazionale (14.30-19.00). La Camera del popolo dovrà pronunciarsi sul diritto o meno per le coppie omosessuali, o di concubini, di poter adottare i figli del partner.

La riforma del diritto di famiglia prevede inoltre che, in caso di adozione congiunta oppure singola, l'età minima passi da 35 a 28 anni. La durata minima del matrimonio passerà da cinque a tre anni. Lo stesso lasso di tempo sarà richiesto ai partner registrati e ai concubini. Inoltre, non vi sarà più un'età massima.

Tema forte della seduta del Consiglio degli Stati (16.15-20.00) sarà la terza riforma dell'imposizione delle imprese, giunta all'esame delle divergenze. Divergenze che rischiano di rimanere elevate, tanti sono i pareri discordanti tra le due camere.

Le divergenze maggiori concernono l'imposta sul tonnellaggio, quella sull'utile con deduzione degli interessi e la quota cantonale all'imposta federale diretta (IFD). Quest'ultima, per la commissione preparatoria, va aumentata dall'attuale 17% al 21,2% e non al 20,5% come auspicato dal Consiglio nazionale e dal governo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS