Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono 8300 le persone che hanno iniziato oggi la scuola reclute invernale. Fra loro ci sono anche 63 donne e 5 norvegesi, indica una nota odierna del Dipartimento federale della difesa.

Finora sono state disposte 26 "sospensioni della chiamata" per impedire che fra i ranghi si inserissero persone potenzialmente pericolose per se stesse o per il loro entourage: 1400 giovani assolveranno il servizio in un unico periodo, prosegue il comunicato.

Un sottufficiale e quattro reclute provenienti dalla Norvegia presteranno servizio alla scuola dei blindati di Thun (BE). Gli ospiti saranno istruiti come equipaggio di carro armato da combattimento.

In passato, i militari dell'esercito norvegese hanno assolto a più riprese la loro istruzione sui simulatori delle truppe blindate, si precisa nella nota.

La base legale è costituita da un accordo tra la Svizzera e la Norvegia concernente esercitazioni, istruzioni e addestramenti militari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS