Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Palazzo Federale di Berna, luogo in cui si tengono le sedute dell'Assemblea federale (foto d'archivio).

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

I membri dell'Assemblea federale non devono intrattenere alcun legame con gli assicuratori malattia. È quanto chiede l'iniziativa popolare "Per un Parlamento indipendente dalle casse malattia" lanciata da un comitato composto prevalentemente da esponenti di sinistra.

I promotori hanno tempo fino al 3 aprile 2019 per raccogliere le 100'000 firme necessarie, indica il Foglio federale di oggi, in cui si precisa che la proposta di modifica costituzionale soddisfa formalmente le esigenze legali.

L'iniziativa prevede una modifica dell'articolo 144 della Costituzione. Nelle intenzioni dei fautori del testo, "I membri dell'assemblea federale non possono essere membri di un organo di amministrazione, di direzione o di vigilanza di un assicuratore autorizzato a esercitare l'assicurazione sociale malattie o di un ente ad essa economicamente legato, né ottenere qualsivoglia compenso da parte loro".

In caso di approvazione della modifica della carta fondamentale, i parlamentari avranno sei mesi di tempo per sciogliere ogni legame con gli assicuratori pena la perdita del mandato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS