Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iniziativa Alpi: no a secondo tubo San Gottardo, sì borsa transiti

BERNA - L'Iniziativa delle Alpi è contraria alla costruzione di un secondo tubo autostradale al San Gottardo quando quello esistente dovrà essere risanato. Propone invece di anticipare l'introduzione della borsa dei transiti alpini e di predisporre un'autostrada viaggiante per veicoli leggeri, con treni navetta ogni 12 minuti per le automobili come già avviene al Lötschberg.
Il prezzo per il trasporto su ferrovia potrebbe essere di 20 franchi per le vetture e di 150 franchi per i camion, ha indicato oggi in una conferenza stampa a Berna l'Iniziativa delle Alpi, precisando che spetterà comunque alla politica fissare le tariffe.
Per il suo presidente, il consigliere nazionale ticinese Fabio Pedrina, è inoltre chiaro che il Ticino non deve restare isolato durante i lavori di risanamento della galleria stradale, previsti tra dieci anni. Deve invece essere rivalutato come meta turistica e promosso meglio.
Pedrina è convinto che con il progetto delle autostrade viaggianti - e coi tempi di viaggio molto più corti nel nuovo tunnel ferroviario di base - vi sarà l'opportunità di un rilancio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.