Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Quale ex giocatore di hockey ho imparato ad aspettare il fischio finale prima di commentare un risultato".

Roger Köppel, consigliere nazionale (UDC/ZH) e deputato federale più votato di tutti i tempi, non ammette la sconfitta che si profila per l'iniziativa del suo partito sull'espulsione dei criminali stranieri.

Il caporedattore della Weltwoche ha riconosciuto che gli avversari sono riusciti a promuovere una massiccia mobilitazione, fra l'altro diffondendo quelle che a suo avviso sono affermazioni non corrette. Ma "è il bello della Svizzera" e della sua democrazia, ha aggiunto. Qualunque sarà il risultato secondo Köppel occorre fare qualcosa per affrontare il problema degli stranieri che delinquono.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS