Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non andava votata?

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Non si sarebbe nemmeno dovuto votare sull'iniziativa per l'autodeterminazione, perché andava dichiarata nulla in quanto non rispetta il principio di unità di materia: lo sostiene Helen Keller, giudice svizzera alla Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo.

"Il testo dell'iniziativa comprende cinque articoli che intervengono in punti molto differenti della costituzione", afferma Keller, che è anche professoressa di diritto pubblico e diritto europeo all'Università di Zurigo, in un'intervista pubblicata oggi dal SonntagsBlick. Ma "il cittadino può esprimersi solo sull'intero progetto": non può quindi decidere se accettare o respingere i vari elementi.

"Il parlamento ha chiuso entrambi gli occhi", si lamenta la 54enne. "Le iniziative sono diventate vacche sacre: questo è pericoloso per il diritto di iniziativa".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS