Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iniziativa vacche cornute, raccolta firme può cominciare

I promotori dell'iniziativa popolare "Per la dignità degli animali da reddito agricoli (Iniziativa per vacche con le corna)" hanno tempo fino al 23 marzo 2016 per raccogliere le 100 mila firma necessarie alla riuscita della loro proposta di modifica costituzionale. Lo scrive oggi il Foglio federale, in cui si precisa che l'iniziativa soddisfa formalmente le esigenze legali.

In Svizzera, nove mucche su dieci non hanno più le corna. La comunità di interessi "Hornkuh" (vacca cornuta), che ha promosso la modifica costituzionale, vorrebbe che i contadini venissero indennizzati per i costi supplementari loro causati per il fatto di lasciare crescere le corna alle loro mucche.

L'idea di proporre un indennizzo di un franco al giorno per mucca cornuta era nata nel 2010 per il tramite di una lettera aperta dei contadini di montagna all'Ufficio federale dell'agricoltura. In Parlamento, tuttavia, durante la discussione sulla politica agricola 2014-2017, i tentativi di ricompensare i contadini che lasciano le corna al loro bestiame sono falliti.

Anche la petizione depositata alla fine dello scorso anno alla Cancelleria federale, munita di 18 mila firme, non ha avuto successo in Parlamento. I promotori chiedevano che la proposta venisse concretizzata tramite pagamenti diretti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.