Navigation

Intelligence al Congresso: "Russia lavora per rielezione Trump"

La Russia sta interferendo nella campagna per le elezioni americane con l'obiettivo di far rieleggere Donald Trump. L'allarme è stato lanciato la scorsa settimana dai vertici dell'intelligence che hanno messo in guardia il Congresso, riporta il New York Times. KEYSTONE/AP/David Zalubowski sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 febbraio 2020 - 07:33
(Keystone-ATS)

La Russia sta interferendo nella campagna per le elezioni americane con l'obiettivo di far rieleggere Donald Trump. L'allarme - riporta il New York Times - è stato lanciato la scorsa settimana dai vertici dell'intelligence che hanno messo in guardia il Congresso.

L'episodio - riporta il NYT - ha fatto infuriare Trump che teme che le rivelazioni fatte ai rappresentanti della Camera possano essere utilizzate contro di lui dai democratici. Da qui sarebbe nata la decisione di silurare Joseph Maguire e di nominare Richard Grenell nuovo capo degli 007.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.