Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Gran Bretagna ha "due settimane" di tempo per proteggere i suoi computer da un nuovo cyberattacco condotto dagli hacker che hanno creato un nuovo virus in grado di sottrarre informazioni sensibili dai pc e di bloccarli, causando danni per milioni di sterline. L'allarme è stato lanciato sul sito della National Crime Agency (Nca), l'agenzia anticrimine del Regno Unito, che ha avvertito tutti gli utenti di aggiornare i propri sistemi antivirus per evitare di finire 'infettatì.

Un'operazione congiunta delle autorità di molti Paesi, tra cui l'americana Fbi, aveva portato allo smantellamento di una Botnet, ossia una rete di pc 'zombie', in grado di colpire ben 500mila-1 milione di computer nel mondo.

Ma secondo l'agenzia britannica è solo questione di tempo, e il virus informatico 'Gozeus', in grado di 'rubare' dati sensibili e installare il programma malevolo 'Cryptolocker' capace di bloccare il pc e chiedere un riscatto, potrebbe presto tornare in circolazione e colpire sotto forma di allegato via e-mail.

SDA-ATS