Navigation

Internet: streaming è passatempo preferito dei bambini

La metà dei bambini in Svizzera con un'età inferiore a 14 anni è connessa a Internet. Molti di loro amano lo streaming. KEYSTONE/AP/PATRICK SEMANSKY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2019 - 14:45
(Keystone-ATS)

La metà dei bambini in Svizzera con un'età inferiore a 14 anni è connessa a Internet e il 67% di questi ama guardare video in streaming. È quanto emerge dal terzo sondaggio NET-Metrix sul tema pubblicato oggi.

Non sorprende il fatto che i giovani adolescenti siano più attivi sul Web rispetto ai bambini piccoli. Se a essere online è il 91% dei ragazzi di età compresa tra 10 e 13 anni, la percentuale si abbassa al 15% per i bambini con un'età compresa tra gli 0 e i 4 anni, si legge in un comunicato. Fra i bambini dell'asilo o della scuola primaria (5-9 anni), il 53% naviga almeno occasionalmente su Internet.

Un bambino su quattro naviga tutti i giorni o quasi, ma anche in questo caso la situazione varia fortemente in base all'età: fino a 8 anni è il 10% a utilizzare Internet quotidianamente, mentre fra i 12 e i 13 anni si passa al 73%.

A livello globale, lo streaming è l'attività favorita dei bambini in rete. Il 67% dei giovani internauti guarda dei video sul Web (per esempio YouTube), la TV online o ascolta della musica in rete. Il 52% consulta informazioni sui motori di ricerca, quota che sale al 78% fra i 10 e i 13 anni. I giochi online completano il trio di testa, con la metà dei giovani che vi gioca con piacere.

Mentre gli adulti preferiscono lo smartphone, il tablet resta il dispositivo più amato dai bambini, usato dal 54% degli utenti per navigare. I telefoni vengono invece utilizzati soprattutto da coloro con un'età superiore ai 10 anni.

Per il sondaggio sono state intervistate online circa 4000 persone sul modo in cui i bambini della loro famiglia utilizzano Internet.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.