Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Interpharma in Svizzera investe parecchio nella ricerca.

KEYSTONE/LAURENT GILLIERON

(sda-ats)

Le 24 aziende dell'associazione di categoria Interpharma hanno investito lo scorso anno 98 miliardi di franchi per la ricerca e lo sviluppo, di cui 7 miliardi nella sola Svizzera, circa il doppio dei ricavi generati dal settore farmaceutico nella Confederazione.

Actelion, Novartis, Roche, Gilead, Merck e Vifor da sole hanno dedicato alla ricerca in Svizzera 6,82 miliardi, indica oggi Interpharma. "Gli investimenti effettuati in Svizzera mettono in evidenza l'importanza della piazza elvetica", si legge in un comunicato.

Le società aderenti a Interpharma hanno peraltro messo sul tappeto in Svizzera non meno di un miliardo di franchi per impianti, apparecchiature, macchinari e immobili, un fenomeno reso possibile dal considerevole rialzo del volume dell'export dell'industria farmaceutica elvetica, che lo scorso anno è salito del 14% a oltre 80 miliardi di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS