Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Interpol raccomanda agli Stati membri il rafforzamento dei controlli alle frontiere per evitare la fuga di eventuali complici di Salah Abdeslam.

Dopo l'arresto di Abdeslam Interpol ha "suggerito ai 190 Stati membri di rafforzare la vigilanza" alle frontiere. Per l'organismo con sede a Lione la cattura del ricercato numero uno nell'inchiesta sugli attentati parigini del 13 novembre rischia di "incoraggiare" la fuga di eventuali complici "in Europa o altrove".

Interpol raccomanda dunque "il rafforzamento dei controlli".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS