Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dobbiamo congratularci col Belgio per l'arresto di Salah Abdeslam, ma è solo un tassello di un vasto puzzle: lo dice il segretario generale di Interpol Jurgen Stock in una nota diffusa dopo la cattura del ricercato numero uno degli attentati parigini del 13 novembre.

Oggi, continua Stock, "chiunque sia legato ad Abdeslam teme che la sua posizione possa essere rivelata e cercherà di fuggire per evitare di essere preso". "È più che mai vitale che i Paesi continuino a cooperare", conclude il responsabile dell'organismo internazionale di polizia con sede a Lione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS