Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un team medico di una clinica di Mumbai ha impiantato un pacemaker in una neonata di appena 1,5 chili nata prematuramente con un difetto al cuore. Lo riferisce oggi "The Times of India".

Secondo i medici della metropoli indiana, è la più piccola paziente al mondo, in termini di peso, a ricevere questo dispositivo elettronico e la seconda neonata più giovane.

La piccola era venuta alla luce soltanto da 20 minuti quando il team dell'unità pediatrica del Jupitar Hospital di Thane si sono accorti che aveva una malformazione cardiaca che si era formata alla 28esima settimana di gravidanza e che era quindi necessario un intervento. "Siccome aveva un battito cardiaco rallentato - ha detto il pediatra Asutosh Singh al giornale - abbiamo consigliato ai genitori di impiantare fin da subito un pacemaker permanente".

Finora, fanno sapere i responsabili della clinica, soltanto ad un altro neonato prematuro, partorito da 15 minuti, era stato impiantato un pacemaker nell'ospedale universitario americano di Stanford, ma il suo peso era di 1,58 chili, leggermente superiore a quello della piccola indiana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS