Navigation

Inverno: sul Forno (GR) la notte più fredda, -27

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 febbraio 2012 - 10:08
(Keystone-ATS)

La notte appena trascorsa è stata la più fredda di questo inverno. I posti più gelidi sono risultati l'alpe di Buffalora (1968 m, GR), nei pressi del Passo del Forno (GR), e la Brévine (1043 m, NE), la cosiddetta Siberia svizzera (1043 m), dove la colonnina del mercurio è scesa rispettivamente a -27 e -25,5.

Lo riferisce il servizio meteorologico della televisione svizzero tedesca SF Meteo sottolineando che questi valori non costituiscono nulla di eccezionale per le due località, note per le temperature invernali particolarmente rigide.

Sullo Jungfraujoch (3580 m, BE), si è rilevato -23,5. In pianura: -17,8 a Mervelier (556 m, JU), -17,6 a Breitenbach (392 m, SO) e -15,8 a Binningen (292 m, BL). L'ondata di freddo, ricorda SF Meteo, dovrebbe risultare ancora più intensa nei prossimi giorni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?