L'Iran potrebbe porre fine alla sua adesione al Trattato di non proliferazione nucleare (TNP) in risposta al fallimento dell'Ue nell'adempiere agli impegni assunti nei confronti dell'Iran nell'ambito dell'accordo nucleare del 2015.

Lo ha detto l'ambasciatore iraniano a Londra, Hamid Baeidinejad.

L'Iran, ha sottolineato, continuerà a prendere provvedimenti per ridurre gli impegni ogni due mesi come "campanello d'allarme" in risposta all'inazione dell'Ue, a meno che gli europei non si muovano per salvare l'accordo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.